studio medico

10
Marzo
2015

Il BUON SENSO

Il Valore del BUON SENSO nella Medicina e nella Chirurgia Estetica

Il Buon Senso della Chirurgia  Estetica - Prof. Raoul Franchi

Per una piena soddisfazione di risultato non è necessario solamente essere tecnicamente "bravi" ma occorre avere l'ampia generale preparazione ed il buon senso per poter consigliare la soluzione migliore adatta a risolvere quel particolare problema che, oltretutto, non sempre viene vissuto con equilibrio obiettivo dall'interessato. Esistono tante vie per perseguire un certo scopo e, se da un lato bisogna avere ampia e profonda conoscenza della materia estetica in campo medico e chirurgico per prospettare al paziente le varie alternative, dall'altro bisogna avere quell'intuito e quel minimo di conoscenze di psicologia per consigliare la soluzione più favorevole, con un grande vantaggio che si traduce sia in termini economici che in grado di soddisfazione.

Written by: Raoul Franchi Categories: studio medico

25
Giugno
2015

Liposcultura

Il Rischio della Liposcultura

Liposcultura - prof. Raoul Franchi

L'intervento di lipoaspirazione (con tutti i suoi derivati e varietà "liposcultura " o sinonimi "liposuzione") è sicuramente il metodo più valido e definitivo per modificare, migliorare e snellire la struttura fisica.Ha,però,un grande difetto: quello di essere troppo sicuro. Si, avete capito bene: TROPPO SICURO. Non bisogna dimenticare che innanzitutto è un intervento chirurgico, anche se molto poco invasivo e quasi sempre eseguibile in Day Hospital, e, come tale, richiede il rispetto di regole fondamentali in Chirurgia : sterilità (ambiente idoneo), professionalità (operatore qualificato), anestesia sicura (presenza di anestesista specialista)...

Written by: Raoul Franchi Categories: studio medico

04
Luglio
2018

La Rinoplastica in Confort e Sicurezza

La Rinoplastica in Confort e Sicurezza

E’ possibile (per i paurosi!) rendere la rinoplastica un intervento confortevole e assolutamente sicuro rispettando alcuni semplici principi e seguendo i necessari protocolli senza cadere nel tranello dell’entusiasmo per facili banalizzazioni tese solo al risparmio di spese necessarie per la sicurezza e confortevolezza. 

L’intervento, dopo essersi sottoposto a tutti gli esami di rito e alla visita anestesiologica, viene eseguito in un ambiente protetto (clinica) con anestesia generale leggera rinforzata con anestesia locale tale da rendere confortevole anche il periodo postoperatorio. L’anestesia generale, fatta da uno specialista qualificato, viene eseguita comunemente con maschera laringea e permette un risveglio pressocchè immediato che consente la dimissione in giornata. Il tutore, assolutamente indolore e poco fastidioso, viene portato per 8-10 giorni per permettere la guarigione pilotata delle fratture ossee e/o cartilaginee. I tamponi, che tanto spaventano per la loro presunta traumatica rimozione, vengono rimossi dopo 24-48 ore in maniera assolutamente indolore dal momento che vengono usati specificamente tamponi non aderenti. Ecco così che, se non c’è imbarazzo alla presenza del tutore, dopo un paio di giorni ci si può riimmettere nella vita sociale e lavorativa…con il nuovo naso!

Written by: Raoul Franchi Categories: studio medico

25
Settembre
2019

Aumento del Seno

Parla il prof. RAOUL FRANCHI

Aumento del Seno

Le tre possibilità di aumento del seno La prima è la più comune e classica che si avvale dell'uso di protesi mammarie. Anche qui , per avere risultati validi e sicuri, bisogna affidarsi a riconosciute professionalità , in ambienti idonei e con protesi di qualità.  L'unica novità è  che si sta studiando una correlazione tra portatrici di protesi testurizzate ( cioè con parete "rugosa" ) e insorgenza di Linfoma anaplastico a grandi cellule. Il rischio è veramente minimo e ancora sotto studio (circa un caso su migliaia di protesi), ma dal momento che c'è e che le protesi lisce sono state perfezionate non presentando più gli svantaggi di un tempo, il mercato si è rivolto nuovamente verso le protesi lisce. La seconda possibilità è rappresentata dal Lipofilling. Cioè aumento mediante inserimento di grasso autologo. Il sottoscritto ha una grande esperienza in materia dal momento che ha conseguito il titolo di Diploma presso la Société Française de Chirurgie Esthétique dove era docente il Prof. Pierre Fournier, inventore della metodica, da cui ha appreso e con cui ha lavorato gomito a gomito . La prima pubblicazione del Lipofilling alla siringa risale al 1985. Pertanto questa tecnica per me è in uso dai primi anni '90 quando ancora era semisconosciuta ai più. Dal momento, però,  che gran parte del grasso si riassorbe, è una tecnica riservata a piccoli aumenti o correzioni o talora solo per sfruttare la presenza di cellule staminali per il miglioramento dei tessuti. La terza possibilità è l'autoprotesi che rappresenta un finto aumento di volume che sfrutta un rimodellamento dei tessuti mammari raggruppandoli e conizzandoli ottenendo così un aumento della proiezione e della compattezza dei tessuti,  cosa che si traduce, nei casi indicati, in un mirabile effetto ottico.

Categories: studio medico

25
Settembre
2019

Ringiovanimento del Viso

Rimodellamento e Correzione dei difetti Cutanei

Ringiovanimento del Viso

Per ottenere il più valido effetto “giovane” è innegabile che la procedura migliore è rappresentata dal lifting. Ma il lifting corregge solo uno degli aspetti dell’invecchiamento ricostituendo l’ovale del viso e la caduta dei tessuti cervico-mentonieri. E’ come rimodernare un vestito diventato troppo ampio ma mantenendo ovviamente la stessa stoffa che può essere o meno ancora in buono stato. Attualmente agendo sulle fasce muscolari i risultati sono molto migliori, le cicatrici pressoché invisibili perché non più sotto tensione. Il risultato anche molto naturale, purchè non si esageri. Per cambiare la cute (stoffa) invece occorre fare altro. In che modo?:rigenerando nuova pella mediante peeling, laser-resurfacing, dermoabrasione, che sono tutti sistemi che sfruttano energie diverse (chimica, termica, meccanica) per ottenere lo stesso risultato (distruzione degli strati superficiali della cute). Una valida alternativa di rimodellamento e correzione dei difetti cutanei, oltre alle molteplici tecniche di medicina estetica,è rappresentata dai filler (acido ialuronico o grasso autologo) e tossina botulinica indicati per chi non vuole sottoporsi a nulla di minimamente traumatico se non piccole punture di microscopici aghi che attualmente possono essere sostituiti da microcannule ancor meno traumatiche. Ma anche qui è da tener presente

  1. che i filler NON sono tutti uguali
  2. che il grasso deve essere CORRETTAMENTE PRELEVATO e BEN PREPARATO per dare gli effetti sperati

Written by: Raoul Franchi Categories: studio medico

<<  1 [2