Ma senza tagli sulla pelle? Si, è possibile. Se il problema è solo rappresentato dalle borse, che sono costituite da ernie di grasso attraverso il muscolo orbicolare, si possono eliminare attraverso la via congiuntivale , talora con una microlipo aspirazione ed una microscopica incisione. Si può anche ricorrere ad una artifizio tecnico capace di minimizzare l’evidenza della presenza delle borse se si vuol rinunciare ad ogni atto invasivo chirurgico seppur minimale. E’ sufficiente riempire con grande precisione il solco periorbitario, responsabile, più di quanto sembri, dell’evidenziazione delle borse. Si può usare grasso proprio, ma, sempre nell’ottica di ridurre l’invasività, la soluzione migliore consiste nell’usare acido ialuronico qualificato e commercializzato specificamente per tale uso.

Ascolta l'Intervista Radiofonica JOLIE su JLIVE RADIO del prof. Raoul Franchi

JOLIE torna ad invitare in studio il Prof. Raoul Franchi per ascoltare il suo parere in merito alle diverse novità legate alla chirurgia estetica, sia per la donna che per l’uomo. In questa puntata di JOLIE, un focus particolare sarà dato ad una rara forma di linfoma per la quale è scattato l’allarmismo che la associa, con alcune probabilità statistiche, ad una specifica tipologia di protesi mammaria. Capiremo con il professor Franchi il perché non c’è da allarmarsi, e quali siano le protesi più sicure per chi decide oggi di fare un intervento di Mastoplastica. L’intervista prosegue con le protesi alle orecchie “Earfolder” richieste con frequenza da chi ha le “orecchie a sventola”, ma che non sempre sono adatte alle diverse problematiche estetiche dell’orecchio nella quale spesso è preferibile un intervento di otoplastica. Conosceremo inoltre una curiosa tecnica, ancora del tutto sperimentale, sul Trapianto dei Capelli, ovvero la “coltivazione dei bulbi”. Una puntata ricca di contenuti e di informazioni che cercano di chiarire le idee, sfatando miti e mode del momento.

Vamtam
Vamtam

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor