La Rinoplastica in Confort e Sicurezza

E’ possibile (per i paurosi!) rendere la rinoplastica un intervento confortevole e assolutamente sicuro rispettando alcuni semplici principi e seguendo i necessari protocolli senza cadere nel tranello dell’entusiasmo per facili banalizzazioni tese solo al risparmio di spese necessarie per la sicurezza e confortevolezza.

L’intervento, dopo essersi sottoposto a tutti gli esami di rito e alla visita anestesiologica, viene eseguito in un ambiente protetto (clinica) con anestesia generale leggera rinforzata con anestesia locale tale da rendere confortevole anche il periodo postoperatorio. L’anestesia generale, fatta da uno specialista qualificato, viene eseguita comunemente con maschera laringea e permette un risveglio pressocchè immediato che consente la dimissione in giornata. Il tutore, assolutamente indolore e poco fastidioso, viene portato per 8-10 giorni per permettere la guarigione pilotata delle fratture ossee e/o cartilaginee. I tamponi, che tanto spaventano per la loro presunta traumatica rimozione, vengono rimossi dopo 24-48 ore in maniera assolutamente indolore dal momento che vengono usati specificamente tamponi non aderenti. Ecco così che, se non c’è imbarazzo alla presenza del tutore, dopo un paio di giorni ci si può rimettere nella vita sociale e lavorativa…con il nuovo naso!

Ascolta l'Intervista Radiofonica JOLIE su JLIVE RADIO del prof. Raoul Franchi

Vamtam
Vamtam

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor

Correzione della Piramide Nasale

La prima è quella più comune: l’intervento chirurgico (Rinoplastica) che attualmente è sicuro e accettabilmente confortevole ma per esserlo richiede pur sempre un ricovero, anche se giornaliero, una sala operatoria, un’anestesia. Il vantaggio innegabile è che permette di modellare la forma in maniera radicale e definitiva correggendo con minuzia e senso estetico lo scheletro osseo e cartilagineo, a mo’ di vera scultura, su cui la cute per elasticità tende a riadattarsi. Nelle mani di un esperto operatore è quasi sempre possibile anche accontentare i desideri del paziente nelle sue fantasie.

Evoluzione della Rinoplastica

Nella nostra disciplina assistiamo ad un continuo fiorire di nuove procedure ed innovazioni tecnologiche al fine di diminuire l’invasività degli interventi a fronte di risultati sempre migliori e privi di complicazioni. Vogliamo veder diminuire il dolore postoperatorio, i tempi di intervento, la convalescenza, i tempi di degenza, i gonfiori. Per usare un unico termine si è sempre alla ricerca di una migliore compliance per il paziente che si sottopone ad un intervento per sua libera scelta e non strettamente necessario.

Rinoplastica

La Rinoplastica, è con un intervento minimamente invasivo, combinato con filler e piccola chirurgia , che si possono cambiare i connotati di un viso sollevando la punta del naso con un intervento ambulatoriale, solo cutaneo, ed iniettando filler idonei in punti strategici